cani-a-passeggio

Trekking in montagna!

Ciao amici!
Siamo in pieno inverno, il periodo della neve in montagna!
Per gli amanti della montagna cosa c’è di meglio di una giornata di trekking con il proprio amico a quattro zampe?
Per tutti voi con scarponi e racchette, la convivenza con un cane è un’ottima occasione per condividere le vostre escursioni!

 

“Fido” ne sarà sicuramente felice a condizione che….si seguano alcune precauzioni di carattere generale che possono rendere il percorso piacevole per entrambi e trasformare gli eventuali inconvenienti di passeggiata, in una situazione facilmente affrontabile.
Diciamo, per chiarezza, che stiamo parlando di passeggiate “facili” ma comunque ricordatevi che ci sono norme basilari di rispetto sia per la montagna, sia per i cani (non trascinate in lunghe passeggiate un cane che vive bene solo disteso sul divano!)

 

 

Ecco una lista minima degli accorgimenti da mettere in atto prima di partire:

1 – consultate le guide e le piante delle zone dove volete recarvi, in modo da scegliere percorsi che anche i cani possano affrontare senza problemi (quindi attenzione ai dislivelli, alla presenza o meno di passaggi sospesi etc.)

2uno zaino per due: è consigliabile uno zaino sufficientemente capace (soprattutto se avete cani di taglia media o piccola) per poter contenere sia tutte le vostre cose sia, in alcuni casi per contenere il vostro cane! potrebbe capitarvi di dover caricare l’animale in spalla per problemi alle zampe o stanchezza.
Deve comprendere: acqua a volontà anche per i cani e ciotola (ne esistono di pieghevoli da tasca!), snack energetici, una corda di sicurezza sufficientemente lunga con qualche gancio, un asciugamano per impreviste nuotate e un kit di pronto soccorso che includa anche i cani nei possibili incidenti

3 – può essere utile spalmare prima di partire sui cuscinetti delle zampe dell’animale una specifica crema di protezione (reperibile facilmente in commercio) o, in casi particolari, far loro indossare, abituandoli in precedenza, le scarpine di protezione

4 – Chiedete al vostro veterinario di consigliarvi una crema per eventuali punture di insetti o vipere

5 – sopratutto se avete intenzione di fare vacanze di più giorni, segnatevi il numero di uno studio veterinario 24h vicino alla meta della vostra escursione

6 – che la vacanza sia in Italia o all’Estero la legge prevede che il vostro 4 zampe possieda il libretto sanitario, che contiene tutti i dati del cane (dal numero di microchip alle vaccinazioni obbligatorie alla fotografia) e che va sempre portato con se

7 – è sempre fondamentale informarsi prima di partire circa le norme della singola regione o del singolo paese in cui ci si sta recando: potrebbe essere infatti obbligatoria la vaccinazione antirabbica o altre precauzioni (es. quarantena); il veterinario di fiducia o l’ASL di riferimento sono di solito particolarmente aggiornati in questo senso.

8 – ricordatevi che ci sono aree dove i cani vanno obbligatoriamente condotti al guinzaglio (es. qualche parco naturale), aree in cui non si può entrare con i cani etc. INFORMATEVI PRIMA DI PARTIRE!


Potrebbero interessarti:

Cani a passeggio: Attivazione mentale!

Cani a passeggio: Attivazione mentale!

Oggi parliamo di un'attività un pochino differente...  perchè se è molto importante l'attività fisica ( e stiamo preparando un bel post su questo argomento) ma come si dice... "Mens sana in corpore sano".   L'attivazione mentale è una magnifica metodologia...

leggi tutto
Cani a passeggio… Aiuto! il mio cane è stato avvelenato

Cani a passeggio… Aiuto! il mio cane è stato avvelenato

Cani a passeggio... Aiuto! il mio cane è stato avvelenato   Purtroppo, sempre più spesso, sentiamo parlare di cani avvelenati da bocconi ingeriti durante le passeggiate (non c'è bisogno di dire cosa penso delle ignobili persone che li lasciano in giro)....

Cani a passeggio… il freddo!

Cani a passeggio… il freddo!

Arriva l'inverno e il freddo.. tu sei pronto? Ciao amici!!! Vedendo la giornata gelida di oggi e avendo preso molto molto freddo nella passeggiata di stamattina ho pensato di scrivervi qualche piccolo consiglio per affrontare il freddo e l'inverno con i vostri adorati...